Categorie
Blog

Acqua del rubinetto o in bottiglia, qual’è migliore?

Quanto è importante la scelta dell’acqua per un buon caffè?

L’acqua contenuta in un’espresso va tra l’85% e il 92% perciò è una scelta fondamentale, da prendere seriamente. L’acqua scelta influenza non solo il gusto del caffè ma anche la nostra macchina che, con una scelta sbagliata, può rovinarsi prima del tempo. Quindi, qual’è la migliore? Vediamolo insieme.

Acqua del rubinetto

L’utilizzo dell’acqua del rubinetto per fare il caffè è sconsigliato.

Questo perchè i suoi valori variano in base all’area geografica in cui ci troviamo così come i livelli dei metalli all’interno, che non essendo sempre controllati, non la rendono adatta per questo utilizzo. Inoltre il livello di calcare presente nell’acqua del rubinetto è maggiore rispetto ad alcune acque in bottiglia e rende la nostra macchina più lenta e rumorosa e il nostro caffè meno buono.

Acqua in bottiglia

L’acqua in bottiglia è la scelta migliore, nello specifico l’acqua minerale a basso residuo fisso (quell’acqua che sull’etichetta ha la foto del bambino) è quella più indicata. I livelli di minerali presenti in questo tipo di acqua sono controllati e la rendono perfetta per avere un caffè sempre buono e assicurando una lunga vita alla nostra macchina del caffè.

L’acqua frizzante al contrario è sconsigliata perchè il gas contenuto all’interno può creare problemi alla pompa e lascia più calcare all’interno del circuito della macchina.

Conclusioni

Alla fine possiamo dire con certezza che l’acqua minerale è la migliore per avere un buon caffè. Non dimentichiamoci però che la manutenzione della macchina è fondamentale, bisogna tenere pulito il serbatoio perchè li rimane una grande quantità di calcare che poi viene trasportato all’interno del circuito, e fare la decalcificazione alla macchina del caffè ogni 2/3 mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *